Località: Ciampac

Quota: 1.160 m

Telefono: +39 0462-600060 - +39 0462-601304

Fax:

Gestore: Valeruz Silvano

Telefono gestore: +39 335/5427356

Sito: www.rifugiociampac.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione

Accesso: ci si può arrivare con la funivia del Ciampac da Alba di Canazei oppure per il sentiero 644 ore 1’45.

Apertura: 15 giugno Partendo dal rifugio si possono fare delle belle escursioni, per Fontanazzo (1389 m): prendendo il sentiero 645, si prosegue per Pian de Selle poi si scende per la Val di Crepa, ore 3.30 di percorrenza. Dal Ciampac si può arrivare al Contrin:se si prende il sentiero 613 che porta alla Forcia Negra 2509m proseguendo per il rifugio San Nicolò ore 2,30 sotto la maestosa parete del Col Ombèrt parte il sentiero 608 che porta al Contrin ore 1, Si può fare lo stesso giro con una variante molto panoramica, partendo dal Ciampac. Si raggiunge la Sella Brunec 2428m e prendendo il sentiero Pederiva 613 bis si prosegue per le creste fino ad arrivare al rifugo San Nicolò e poi al Contrin. Un altro sentiero panoramico è quello che porta dal Ciampac al Buffaure, con il sentiero 644 si arriva alla Sella Brunec,seguendo il sentiero 613 si arriva a Sas d’Adam 2430 punto più alto delle creste che dividono la Val Giumella dalla Val San Nicolò. Proseguendo si scende fin ad arrivare al Rifugio Buffaure, ore 2.30. Dalla Sella Brunec seguendo il sentiero 644 si può scendere per la Val Giumella. Meta di molti appassionati delle vie attrezzate è la ”ferrata dei Finanzieri“ che dalla conca verdeggiante del Ciampac porta alla cima del Colac 2715m per poi ridiscendere dall’ altro versante fino alla Forcia Negra.