Ricerca nel sito [min 3 lettere]

29-09-2018
Palarondatrek: weekend di settembre e ottobre
Il meraviglioso autunno sulle Pale di San Martino.

Rifugi aperti anche nei weekend:
  • 29/30 settembre
  • 6/7 ottobre
  • 13/14 ottobre
www.palarondatrek.com
Rifugio Canali "Treviso - Rifugio Pradidali - Rifugio Rosetta - Rifugio Velo della Madonna - Rifugio Mulaz

07-10-2018
Rifugio Capanna Passo Valles - Valles Bier Fest - 6/7 ottobre
Piccola Festa della Birra con pietanze tipiche bavaresi e birra Hacker-Pschorr Oktoberfest.

Sabato 6 ottobre dalle 10.00 alle 24.00
Domenica 7 ottobre dalle 10.00 alle 22.00

Per info: 0437/599136 - info@passovalles.com


03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.


02-03-2015
Di Rifugio in Rifugio: 13 proposte di trekking
È ora di pianificare le vacanze e qualche nuova idea non guasta, noi vi aspettiamo pronti ad accogliervi e, dove necessario, consigliarvi su cosa è meglio fare.


01-08-2012
Su Facebook la pagina dell'Associazione!
L'Associazione Rifugi del Trentino è finalmente anche su Facebook:
http://www.facebook.com/rifugideltrentino

Cliccate "Mi piace" e segnalateci le pagine dei vostri rifugi!

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Schede
MONTE CALINO - SAN PIETRO -
Località : Monte Calino (TN)
Quota : 966 m
Telefono : +39 0464-500647
Fax : -
Gestore : Berteotti Andrea
Telefono gestore :
Sito : www.rifugiosanpietro.eu
Mail : info@rifugiosanpietro.eu

Foto del rifugio:
Descrizione
Rifugio escursionistico di bassa montagna, cucina tipica trentina, adatto a famiglie, bambini e animali. Luogo ideale per rilassarsi e passeggiare nel bosco. Prima tappa del SENTIERO FRASSATI. Possibilità di organizzare pranzi, cene, eventi, feste, laboratori didattici e altro. Parco giochi ed ampi spazi all’aperto per bambini.

APERTO TUTTI I GIORNI, PRANZO E CENA
(preferibilmente con prenotazione)
Connessione Wi-Fi gratuita
Parcheggio a 500 metri dal Rifugio, con possibilità di transfer su richiesta
50 posti a sedere all’interno e 100 circa all’esterno
Possibilità di pernottamento: 19 posti letto al Rifugio + 10 in una casetta adiacente

Follow us on Facebook

STORIA E AMBIENTE.
Sul Monte Calino, a 974 m., presso una antica chiesetta del 1683, ma pare risalga addirittura al medioevo, sorge il rifugio San Pietro.
Accanto alla chiesa sorgeva l'antico romitorio, dimora di un eremita, che fu acquistato dalla Sezione SAT di Riva del Garda nel 1930; ampliato e trasformato in rifugio venne inaugurato nel 1931.
Tra il 1995 ed il 1996 stato sottoposto ad una serie di lavori di ristrutturazione.
Il nuovo rifugio stato inaugurato nell'autunno del 1996.
Questo edificio, che si raggiunge facilmente da Ville del Monte oppure da Calvola, frazione superiore di Ville, ubicato in una posizione felicissima e molto panoramica: un vero BALCONE SUL GARDA.
Salire al rifugio equivale ad immergersi in un'atmosfera d'altri tempi a cui contribuisce il paesaggio, l'ambiente e le architetture; ad esempio il borgo medioevale di Canale di Tenno e di Calvola, sapientemente recuperato rispettando le antiche architetture rurali, i nuclei abitativi tra le strette viuzze selciate.
Dal rifugio si possono intraprendere alcuni interessanti e panoramici itinerari verso le cime del Gruppo del Casale ed il Lomaso.

ACCESSI:
- da Ville del Monte m. 556 (frazione S. Antonio) col sentiero 406 che passa da Canale m. 598, dalle Case Bastiani m. 854 ed arriva presso il rifugio - ore 1.30
- da Gavazzo Nuova m. 201, per il Sentiero Val di Gola, segnavia 401 che per la Val del Magnone passa da Tenno m. 427 - ore 2.15
- da malga Lomasona m. 536 (strada da Dasindo) con il segnavia 410 alla Sella del Calino m. 966 e al rifugio - ore 2

ITINERARI RACCOMANDATI: dal rifugio partono diversi itinerari che si addentrano nel Gruppo del Monte Casale e verso il Lomaso. Con il sentiero n. 401 si sale sul Monte Calino quindi si scende sulla dorsale di Vedesè fino a Treni e all’incrocio per la croce Bondiga, 885 m (ore 1,15). Si prosegue sul sentiero n. 409 fino alla Bocca del Tovo 1.116 m, quindi si percorre la dorsale del Monte Biaina 1.413 m (segnavia n. 407) , fino a San Giovanni al Monte 1.061 m (ore 2,45). Dalla Sella del Calino con il sentiero n. 412 alla Malga di Tenno 1.675 m, da dove si può proseguire fino alla cima del Monte Misone, 1.803 m. Dalla Malga di Tenno si stacca il sentiero n. 432 che scende al Passo del Ballino. Proseguendo sul sentiero n. 433 si raggiunge la Malga Fiavè e da qui si scende a Favrio all’imbocco della Val Lomasona (ore 4,30). Sempre dalla Sella del Calino si può scendere sul sentiero n. 410 nella verde Val Lomasona dove si trova un importante biotopo. Il rifugio è il punto di arrivo della sesta e penultima tappa del nuovo sentiero "Garda-Brenta".



ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227