Suche auf der Website [min 3 briefe]
http://www.asat.com/
Technische Partner des Fachverbandes
Berghütten Details
DODICI APOSTOLI - F.LLI GARBARI -
Località : Conca di Pratofiorito (TN)
Quota : 2.489 m
Telefono : +39 0465 501309
Fax : -
Gestore : Aldo Turri
Telefono gestore : +39 0465/503218 - 339/8075756
Sito : www.dodiciapostoli.it
Mail : rifugio@dodiciapostoli.it

Foto del rifugio:
Descrizione
CAI-SAT
12 piccole conformazioni rocciose su un vicino passo hanno dato il nome a questo rifugio ai piedi delle vedrette d’Agola e Pratofiorito. Il rifugio, gestito da alcune generazioni dalla famiglia Salvaterra è stato sottoposto a una completa ristrutturazione; dispone di 38 posti letto. A pochi minuti dal rifugio, scavata nella roccia, c’è la chiesetta della Madonna Ausiliatrice dove ogni anno - a partire dal 1952 - l’ultima domenica di luglio si celebra una Messa in ricordo di tutti i caduti della montagna.

Accessi: da Pinzolo con gli impianti di risalita fino al Rifugio Doss Sabiòn poi con il sentiero n. 307 si scende al Passo Bregn de l’Ors 1.836 m, si attraversa il Piano di Nardis e per la “scala santa” al rifugio (ore 3). Dalla Val d’Algone (strada carrozzabile fino a Malga Movlina); dalla malga con i sentieri n. 354 e 333 si raggiunge il Passo Bregn de l’Ors proseguendo sul sentiero n. 307.
Itinerari raccomandati: per la natura del terreno (vedrette, creste) gli itinerari che partono dal rifugio hanno caratteristiche spiccatamente alpinistiche e richiedono anche un’attrezzatura adeguata in funzione della sicurezza. Il sentiero n. 304 sale alla Bocca dei Camosci 2.784 m, e attraverso la Vedretta dei Camosci e il sentiero Martinazzi (segnavia n. 327) raggiunge il rifugio dei Brentei (ore 2,30). Il rifugio S. Agostini è raggiungibile attraverso due itinerari pure alpinistici: quello che dalla Bocca dei Camosci sale alla Bocca d’Ambiéz 2.871 m, scende sulla sottostante vedretta e poi al rifugio (segnavia n. 304 e n. 358, ore 3); oppure il sentiero n. 321 che attraverso la Vedretta d’Agola raggiunge la Bocchetta dei Due Denti 2.859 m dove inizia la ferrata Ettore Castiglioni (ore 2,30). Un suggestivo itinerario che sale al rifugio è quello che parte da S. Antonio di Mavignola fino al lago e alla Malga d’Agola (sentiero n. 324) e quindi sale al Piano di Nardis dove incrocia il sentiero n. 307 (ore 3).


Le nostre escursioni

ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227