Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

29-07-2018
Rifugio Trivena - Estate musicale in Val di Breguzzo
Estate musicale al rifugio Trivena in Val di Breguzzo.
29 luglio: Duo One&One Enrico e Cristiano
5 agosto: Zeller band! Consolidata esibizione del gruppo della Banda Sociale di Tione
19 agosto: Le Rocce Rosse. Nuovo gruppo musicale e canoro "ex Graffiti".
22 agosto - ore 15.00: 500 km di pace. Storie di guerra, luoghi di pace. Conversazione con Gilberto Simoni e Marco Patton.
26 agosto: Concerto della Banda Sociale di Aldeno in collaborazione con la Federazione delle Bande del Trentino e con l'Associazione Gestori Rifugi.


27-07-2018
Rifugio Roda di Vael - Un'estate di eventi
Nei prossimi mesi si svolgeranno presso il rifugio una serie di eventi per grandi e piccoli camminatori: Art Mountain Attack, Mi Lego al Rifugio, Scoprendo le nostre infinite stelle.

19-08-2018
Rifugio Nambino - 19 agosto - Favole delle Dolomiti
Erika Di Marino autrice di "Favole delle Dolomiti" (edito da Valentina Trentini Editore) domenica 19 agosto leggerà alcuni dei suoi racconti naturalistici che hanno come protagonisti gli elementi naturali del bosco. Lo scopo è quello di riavvicinare i bambini alla natura, in una dimensione tra fantasia e realtà.

03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Mappa
> SELEZIONA IL GRUPPO MONTUOSO DI INTERESSE
Gruppo Adamello Gruppo Sella - Lusia - Costabella - Monzoni - Marmolada Gruppo Latemar - Catinaccio - Sassolungo Gruppo Lagorai - C. Asta - Val di Cembra - Vigolana - Marzola Gruppo Presanella Gruppo Brenta Gruppo Alpi di Ledro - M. Casale Gruppo Piccole Dolomiti - Pasubio - Monte Finocchio - Altipiani di Folgaria Lavarone e Luserna Gruppo Pale di San Martino - Vette Feltrine - Cimonega Gruppo Cevedale Gruppo Monte Baldo - Stivo - Bondone - Paganella Gruppo Maddalene - Roèn Cime di Vigo
» Gruppo Adamello
La Val Genova è una valle alpina glaciale di singolare bellezza, ricchissima di acque e cascate. Nell’alta valle ai piedi dello spettacolare circo di rocce e ghiacciai che scendono dalle vedrette del Mandròn-Adamello e della Lobbia, al termine del Pian di Bedole sorge il rifugio Adamello Collini; la famiglia Collini una famiglia di celebri guide alpine di Pinzolo lo gestisce dal 1932.

I piccoli laghi sulle cui sponde fioriscono carici ed eriofori, le vedrette, le cime, sono gli elementi che si fondono nell’ambiente attorno al rifugio del Mandròn, sopra la selvaggia Val Genova, di fronte alla più estesa superficie glaciale delle Alpi italiane, la vedretta dell’Adamello Mandròn. Il rifugio dispone di 96 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre; per le attività scialpinistiche è inoltre aperto dal 20 marzo al 30 maggio.
Nel Parco naturale Adamello - Brenta il rifugio offre 56 posti letto. Il rifugio ha una gestione famigliare ed è aperto da giugno a settembre; nel periodo invernale è aperto dal 27 dicembre alla fine di marzo. È disponibile un servizio di fuoristrada per il trasporto dei bagagli. Sono previste condizioni particolari per il soggiorno di gruppi di alpinismo giovanile CAI e CRAL.




Il rifugio sorge sul piccolo altopiano di Boniprati in Valle del Chiese al confine con il Parco naturale Adamello-Brenta. Dispone di 25 posti letto.

Una bellissima conca glaciale al cospetto della Presanella accoglie i due piccoli laghi di San Giuliano e Garzonè. A pochi metri dalla antica chiesetta - santuario dedicata a San Giuliano di Cilicia, una costruzione che risalirebbe al XIII secolo, sorge il piccolo rifugio San Giuliano. Dispone di 23 posti letto; è aperto dai primi di giugno ai primi di ottobre continuato per poi riaprire i week end fino a fine mese ( dall’inizio di ottobre contattare comunque il gestore per informazioni). 

Tra le Vedrette della Lobbia e dell’Adamello-Mandròn teatro della “guerra bianca” il rifugio ai piedi della Lobbia Alta, sorto a notorietà per una visita di Papa Giovanni Paolo II nell’estate del 1986, dispone di 100 posti letto ed è aperto da giugno a settembre. In primavera è aperto per le attività scialpinistiche.
 

Dove al tempo della grande guerra sorgeva un vero e proprio villaggio militare in quota, con tanto di teleferiche (ben cinque) e centrale elettrica autonoma, sorge oggi il rifugio Carè Alto, costruito nel 1912 da una società di amici alpinisti rendenesi denominata SARCA, come il fiume che scorre in Val Rendena, e acronimo di "Società Alpinisti rifugio Carè Alto".
Nel Parco naturale Adamello-Brenta la Val di Fumo, tratto superiore della Val Daone è tra le più suggestive valli alpine di origine glaciale. Il rifugio domina la conca di prati e rododendri all’altezza della Malga Val di Fumo. È dotato di 50 posti letto ed è aperto dal 2 giugno alla seconda domenica di ottobre (il periodo di apertura può variare a seconda delle condizioni del tempo).



ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227