Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

29-07-2018
Rifugio Trivena - Estate musicale in Val di Breguzzo
Estate musicale al rifugio Trivena in Val di Breguzzo.
29 luglio: Duo One&One Enrico e Cristiano
5 agosto: Zeller band! Consolidata esibizione del gruppo della Banda Sociale di Tione
19 agosto: Le Rocce Rosse. Nuovo gruppo musicale e canoro "ex Graffiti".
22 agosto - ore 15.00: 500 km di pace. Storie di guerra, luoghi di pace. Conversazione con Gilberto Simoni e Marco Patton.
26 agosto: Concerto della Banda Sociale di Aldeno in collaborazione con la Federazione delle Bande del Trentino e con l'Associazione Gestori Rifugi.


27-07-2018
Rifugio Roda di Vael - Un'estate di eventi
Nei prossimi mesi si svolgeranno presso il rifugio una serie di eventi per grandi e piccoli camminatori: Art Mountain Attack, Mi Lego al Rifugio, Scoprendo le nostre infinite stelle.

19-08-2018
Rifugio Nambino - 19 agosto - Favole delle Dolomiti
Erika Di Marino autrice di "Favole delle Dolomiti" (edito da Valentina Trentini Editore) domenica 19 agosto leggerà alcuni dei suoi racconti naturalistici che hanno come protagonisti gli elementi naturali del bosco. Lo scopo è quello di riavvicinare i bambini alla natura, in una dimensione tra fantasia e realtà.

03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Mappa
> SELEZIONA IL GRUPPO MONTUOSO DI INTERESSE
Gruppo Adamello Gruppo Sella - Lusia - Costabella - Monzoni - Marmolada Gruppo Latemar - Catinaccio - Sassolungo Gruppo Lagorai - C. Asta - Val di Cembra - Vigolana - Marzola Gruppo Presanella Gruppo Brenta Gruppo Alpi di Ledro - M. Casale Gruppo Piccole Dolomiti - Pasubio - Monte Finocchio - Altipiani di Folgaria Lavarone e Luserna Gruppo Pale di San Martino - Vette Feltrine - Cimonega Gruppo Cevedale Gruppo Monte Baldo - Stivo - Bondone - Paganella Gruppo Maddalene - Roèn Cime di Vigo
» Gruppo Monte Baldo - Stivo - Bondone - Paganella
La Val Paròl conserva ancora una serie di interessanti tipologie rurali caratterizzate dalle coperture in pietra. Anche nella struttura di Malga Campei, ora adattata a rifugio, è presente questa caratteristica architettonica, abbastanza comune sul versante trentino del Monte Baldo. Il rifugio, ricavato nell’edificio di Malga Campei, dispone di circa 15 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre e nei week end da maggio ad ottobre.

Il rifugio è di proprietà della Provincia autonoma di Trento ed è anche a servizio dell’annesso Orto Botanico Alpino del Museo tridentino di scienze naturali. Sempre aperto, dispone di 15 posti letto.
Il rifugio dispone di 22 posti letto. Apertura estiva dal 20 giugno al 20 settembre. Aperto anche nella stagione invernale in coincidenza con l’apertura degli impianti di risalita.
Il rifugio baita Fos-Ce è stata realizzata dai volontari della sezione Sat di Brentonico recuperando l’edificio della vecchia Malga Fos-Ce. Il rifugio dispone di 4 posti letto ed è aperto dal 1 giugno al 30 settembre; durante gli altri mesi dell’anno è sempre il sabato e la domenica.
Sul Monte Baldo si sono conservati e trasmessi fino a noi rari endemismi e specie floreali preglaciali rimasti al di sopra dei ghiacci nell’Era Quaternaria. Da ciò deriva il pregio naturalistico delle praterie e delle associazioni vegetali presenti sulle sue pendici, studiate fin dal medioevo dai più illustri botanici di tutta l’Europa. Da poco ristrutturato il rifugio del Baldo dispone di 30 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre.

Il rifugio oltre al normale periodo di apertura, potra' essere aperto anche sabato e domenica nella stagione invernale. Si consiglia a chi effettua escursioni all'inizio o a fine stagione, di accertarsi dell'effettiva apertura del Rifugio, prima di intraprendere l'escursione.
Il rifugio, intitolato ad uno dei due fondatori della Società degli Alpinisti Tridentini originario di Arco, domina la conca dell’Alto Garda. Sulla cima del Monte Stivo, a 5' dal rifugio, è stato realizzato un punto panoramico che consente di individuare con l’ausilio di frecce indicatrici oltre 100 montagne trentine.


Il rifugio Roda (4 posti letto), posto in prossimità dell’arrivo degli impianti di risalita provenienti sia da Andalo che da Fai, costituisce punto di riferimento sia per il periodo estivo che invernale. Il rifugio è al servizio degli alpinisti che intendono raggiungere la cima Paganella, appoggio che era venuto meno con la chiusura del rifugio Cesare Battisti.


Il rifugio Monte Baldo sorge a breve distanza dal Santuario della Madonna della Neve, eretto nel XVI secolo e meta dei pellegrinaggi da parte dei montanari del Monte Baldo, unitamente al monumentale Santuario della Madonna della Corona in territorio veronese, raggiungibile dal rifugio. Il rifugio dispone di 58 posti letto;
ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227