Ricerca nel sito [min 3 lettere]

29-09-2018
Palarondatrek: weekend di settembre e ottobre
Il meraviglioso autunno sulle Pale di San Martino.

Rifugi aperti anche nei weekend:
  • 29/30 settembre
  • 6/7 ottobre
  • 13/14 ottobre
www.palarondatrek.com
Rifugio Canali "Treviso - Rifugio Pradidali - Rifugio Rosetta - Rifugio Velo della Madonna - Rifugio Mulaz

07-10-2018
Rifugio Capanna Passo Valles - Valles Bier Fest - 6/7 ottobre
Piccola Festa della Birra con pietanze tipiche bavaresi e birra Hacker-Pschorr Oktoberfest.

Sabato 6 ottobre dalle 10.00 alle 24.00
Domenica 7 ottobre dalle 10.00 alle 22.00

Per info: 0437/599136 - info@passovalles.com


03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.


02-03-2015
Di Rifugio in Rifugio: 13 proposte di trekking
È ora di pianificare le vacanze e qualche nuova idea non guasta, noi vi aspettiamo pronti ad accogliervi e, dove necessario, consigliarvi su cosa è meglio fare.


01-08-2012
Su Facebook la pagina dell'Associazione!
L'Associazione Rifugi del Trentino è finalmente anche su Facebook:
http://www.facebook.com/rifugideltrentino

Cliccate "Mi piace" e segnalateci le pagine dei vostri rifugi!

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Escursioni

EE - Al Sass d’Ortiga (Rif. Treviso)
Difficoltà : 1
Tempo di percorrenza : -
Il dislivello : -
Luogo di partenza : Rif. Treviso
Luogo di arrivo : Cima Sass d\'Ortiga 2631mt
Il punto più alto : 2631 mt
Descrizione

La via comune al Sass d’Ortiga (2631m) è sicuramente l’ascensione più interessante perché facile (II grado), molto panoramica e alpinisticamente del massimo interesse per l’eccezionale qualità della roccia di tutte le sue pareti. Ha lo spigolo ovest che sta alla pari dello Spigolo del Velo e le pareti SO e N sono verticali e di roccia ideale per l’arrampicata. Anche la parete est che scende più gradualmente ha una sua personalità: le balze erbose sono separate da salti di roccia compatta e su di esse crescono le più belle stelle alpine delle Dolomiti. Il Sass d’Ortiga è una cima ardita, elegante e un po’ solitaria, circondata com’è da cime nettamente più basse. La  Pala del rifugio, che è la cima più importante del circondario, è ben 300m più bassa. Partendo dal rifugio, il dislivello da superare per andare in vetta sono esattamente 1000 metri che richiedono 3 ore per l’andata e 2 per il ritorno. Il Sass d’Ortiga è stato salito per la prima volta il 22 luglio 1892 da D. Diamantidi, con G. Zecchini e P. Kotter, seguendo l’attuale via comune.

Dal Rifugio Treviso si risale tutto il Vallon delle Mughe per il sentiero 720. Alla Forcella delle Mughe (2261m) lo si abbandona girando a sinistra in direzione nord per portarsi sul versante est. Si risale un pendio erboso con ometti e visibili tracce, un salto roccioso si supera scegliendo i passaggi più facili, molto intuitivi, poi si continua stando poco a destra della Cresta sud fino in vetta.
Giunti in vetta non fatevi prendere dall’ansia della discesa e, se il tempo è sicuro, per un tempo ragionevole lasciatevi dominare dalla pigrizia. Rilassatevi e ammirate lo spettacolo che offre la natura. Non perdetevi la parte migliore della vostra giornata.


DISCESA: Dalla vetta si punta dapprima verso ESE, poi seguendo ometti e tracce si piega gradatamente a sud tenendosi poco a sinistra della cresta. Un salto più ripido si supera cercando i passaggi migliori (II grado) e si continua per facili rocce mise ad erba fino alla Forcella delle Mughe (1 ora). Ancora 1 ora per il sentiero 720 per tornare al rifugio.



I rifugi nella zona

ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227