Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

30-06-2018
Rifugio Bedole - Serata d'autore con Dario Pedrotti
Sabato 30 giugno alle ore 20.30 serata d'autore con Dario Pedrotti!
Dario Pedrotti non è un campione, né un ultratrailer famoso e il suo nome non svetta nelle classifiche internazionali. Ma è un runner con l'amore per la montagna, con la voglia di allenarsi, fare, arrivare.

30-06-2018
Rifugio Trivena - 24 giugno - Inaugurazione del sentiero O254
Domenica 24 giugno 2018, in occasione della III Giornata Europea del Rifugio, ci sarà l'Inaugurazione del sentiero O254 - da malga Arnò al rifugio Trivena.

24-06-2018
24 giugno - III Giornata Europea del Rifugio
Il 24 giugno 2018, si celebra la III^ Giornata Europea del Rifugio, un evento dedicato a tutti gli amanti della montagna. Sono due le principali iniziative in programma, organizzate dall’Accademia della Montagna in collaborazione con SAT, Associazione Rifugi del Trentino, Federazione dei Cori del Trentino e Trentino Marketing. Eccole nel dettaglio.

24-06-2018
Rifugio Altissimo - Giornata Europea del Rifugio con Quinto Antonelli
Domenica 24 giugno - Per celebrare questa giornata, dalle 15.30 ci sarà lo storico Quinto Antonelli che ci racconterà molte storie interessanti di rifugi, in particolare dell'Altissimo e ci guiderà lungo questo antico fronte di guerra, facendoci scoprire le vecchie trincee e tante altre curiosità a riguardo.
http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Escursioni

EEA - Dal Rif. Treviso al Rif. Treviso_Anello (Rif. Treviso)
Difficoltà : 0
Tempo di percorrenza : 10/11 ore
Il dislivello : -
Luogo di partenza : Rif. Treviso
Luogo di arrivo : Rif. Treviso
Il punto più alto : -
Descrizione

 

 

Il percorso del secondo anello è impegnativo e richiede una buona preparazione e attrezzatura da ferrata. Si parte con il sentiero 707 fin sotto la Cima del Coro dove si devia a destra (indicazione) per il Vallon del Coro che si risale aggirando a sinistra un grosso torrione giungendo ad un vasto ripiano all’inizio della Ferrata Fiamme Gialle. In primavera è spesso ingombro di neve talvolta ghiacciata. Il percorso non è numerato ma ben marcato con segni rossi. Seguendo la ferrata si giunge alla Forcella del Marmor (2519m) nei pressi del Bivacco R. Reali (2550m). Tempo circa 4 ore dal Treviso. Il bivacco si trova in una ottima posizione panoramica: domina la Val d’Angheraz, le Cime del Marmor, il versante orientale del Coro e quello occidentale della Croda Grande. Se il tempo lo consente, è vivamente consigliabile la facile salita alla Croda Grande (2837m). Dal bivacco, in leggera discesa verso Est si raggiunge la Forcelle Sprit (2550m) sotto la parete ovest della Croda Grande che si aggira sulla destra verso il Passo delle Miniere che separa le due cime. Per salire la cima principale, si ritorna ad ovest per facili gradoni. Il panorama che offre è uno dei più interessanti della Valle. Circa 2 ore per andata e ritorno.

 Per il ritorno al Rif. Treviso vi sono due possibilità: Per il Sentiero alpinistico del Vani Alti con passaggi di II grado, che riporta in Val Canali al 707 attraverso il Vallone dei Vani Alt passando prima dalla Sella del Sasso di campo che conduce al dolce pendio della Conca dei Vani Alti. Qui si abbandona il sentiero che scende a Gosaldo (non numerato) scendendo verso destra in Val Canali (indicazioni e segni rossi) per un canalino detritico fino ad una cengia che continua zigzagando verso Val Canali dopo aver superato un tratto esposto impegnativo. Si ritorna al rifugio dopo 7-8 ore (9-10 se è inclusa la salita alla Croda Grande). La seconda alternativa per il rientro, permette di evitare le difficoltà alpinistiche dei Vani Alti. Giunti alla deviazione nella Conca dei Vani Alti, si prosegue verso Gosaldo fino circa a quota 2000m, poi si risale alla Forcella delle Mughe (delle Grave) (2261m), quindi in discesa per il sentiero 720 al rifugio. Totale andata e ritorno 8-9 ore (10-11 inclusa la Croda Grande). Questo anello si svolge nell’angolo più selvaggio e poco frequentato delle Pale.



I rifugi nella zona

ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227