Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

29-07-2018
Rifugio Trivena - Estate musicale in Val di Breguzzo
Estate musicale al rifugio Trivena in Val di Breguzzo.
29 luglio: Duo One&One Enrico e Cristiano
5 agosto: Zeller band! Consolidata esibizione del gruppo della Banda Sociale di Tione
19 agosto: Le Rocce Rosse. Nuovo gruppo musicale e canoro "ex Graffiti".
22 agosto - ore 15.00: 500 km di pace. Storie di guerra, luoghi di pace. Conversazione con Gilberto Simoni e Marco Patton.
26 agosto: Concerto della Banda Sociale di Aldeno in collaborazione con la Federazione delle Bande del Trentino e con l'Associazione Gestori Rifugi.


27-07-2018
Rifugio Roda di Vael - Un'estate di eventi
Nei prossimi mesi si svolgeranno presso il rifugio una serie di eventi per grandi e piccoli camminatori: Art Mountain Attack, Mi Lego al Rifugio, Scoprendo le nostre infinite stelle.

19-08-2018
Rifugio Nambino - 19 agosto - Favole delle Dolomiti
Erika Di Marino autrice di "Favole delle Dolomiti" (edito da Valentina Trentini Editore) domenica 19 agosto leggerà alcuni dei suoi racconti naturalistici che hanno come protagonisti gli elementi naturali del bosco. Lo scopo è quello di riavvicinare i bambini alla natura, in una dimensione tra fantasia e realtà.

03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Apertura rifugi
PRIMA DELL'ESCURSIONE SI CONSIGLIA DI ACCERTARSI DELL'EFFETTIVA APERTURA DEL RIFUGIO CONTATTANDO IL GESTORE

ATTENZIONE: SITUAZIONE APERTURE IN FASE DI AGGIORNAMENTO




MARIA E ALBERTO AI BRENTEI -
Località : Val Brenta (TN)
Quota : 2.182 m
Telefono : +39 0465-441244
Fax : -
Gestore : Leonardi Luca
Telefono gestore : +39 328/7571463
Sito : www.rifugiobrentei.it
Mail : info@rifugiobrentei.it

Foto del rifugio:
Descrizione

CAI - Sezione di Monza
“Davanti agli occhi del viaggiatore si ergono torri, corni, cupole, colonne, guglie serrate in una infinita varietà. Egli pensa che qui sia l’officina della natura e questa l’ esposizione dei suoi modelli, oppure si ricorderà di qualche disegno architettonico”. È l’ immagine del Gruppo di Brenta come la descrisse l’ alpinista inglese D. W. Freshfield, mentre saliva da Carisolo verso Madonna di Campiglio, nella sua opera più famosa: “The Italian Alps” del 1875. Al centro dell’ anfiteatro di pietra dell’ alta Val Brenta, vero e proprio “cuore” del Gruppo dolomitico, si trova il rifugio “Maria e Alberto” ai Brentei, il “regno” di un personaggio carismatico dell’alpinismo dolomitico, per decenni gestore di questo rifugio: Bruno Detassis, decano delle guide alpine trentine, straordinario protagonista dell’ alpinismo dolomitico. La gestione, proseguita fino al 2008 dal figlio Claudio, dalla stagione 2009 è affidata alla famiglia della guida alpina Luca Leonardi. Il rifugio dispone di 90 posti letto; è aperto dal 20 giugno al 20 settembre.


Accessi: da Madonna di Campiglio strada per il ristorante Vallesinella - 5 km - (parcheggio). Poi sentiero n. 317 fino al rifugio Casinei e quindi sentiero “Bogani” n. 318 fino al rifugio (ore 2,15').
Itinerari raccomandati: oltre alle innumerevoli ascensioni alpinistiche “classiche” sulle pareti che circondano l’alta Val Brenta si possono intraprendere escursioni-attraversate verso gli altri rifugi del Brenta: al rifugio Pedrotti e Tosa passando per la Bocca di Brenta 2.552 m, (sentiero n. 318, ore 1,45); al rifugio Alimonta ai piedi della Vedretta degli Sfulmini con il sentiero n. 323 (ore 1,30). Al rifugio 12 Apostoli con il sentiero Martinazzi (n. 327) attraverso la Vedretta e la Bocca dei camosci 2.784 m (ore 3). Al rifugio Tuckett e Sella con il Sentiero Sosat (segnavia n. 323 e 305b, ore 3). In Val Brenta, scendendo fino a S. Antonio di Mavignola passando dalla “scala di Brenta” e dai ruderi della Malga Brenta Alta (sentiero n. 323, ore 3).



ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227