Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

29-07-2018
Rifugio Trivena - Estate musicale in Val di Breguzzo
Estate musicale al rifugio Trivena in Val di Breguzzo.
29 luglio: Duo One&One Enrico e Cristiano
5 agosto: Zeller band! Consolidata esibizione del gruppo della Banda Sociale di Tione
19 agosto: Le Rocce Rosse. Nuovo gruppo musicale e canoro "ex Graffiti".
22 agosto - ore 15.00: 500 km di pace. Storie di guerra, luoghi di pace. Conversazione con Gilberto Simoni e Marco Patton.
26 agosto: Concerto della Banda Sociale di Aldeno in collaborazione con la Federazione delle Bande del Trentino e con l'Associazione Gestori Rifugi.


27-07-2018
Rifugio Roda di Vael - Un'estate di eventi
Nei prossimi mesi si svolgeranno presso il rifugio una serie di eventi per grandi e piccoli camminatori: Art Mountain Attack, Mi Lego al Rifugio, Scoprendo le nostre infinite stelle.

19-08-2018
Rifugio Nambino - 19 agosto - Favole delle Dolomiti
Erika Di Marino autrice di "Favole delle Dolomiti" (edito da Valentina Trentini Editore) domenica 19 agosto leggerà alcuni dei suoi racconti naturalistici che hanno come protagonisti gli elementi naturali del bosco. Lo scopo è quello di riavvicinare i bambini alla natura, in una dimensione tra fantasia e realtà.

03-07-2015
Esce il video “Il tempo dei rifugi”. Un racconto tutto da camminare!
Esce nel cuore dell’estate finalmente baciata dal sole, il video prodotto dall’Associazione Rifugi del Trentino, che raccoglie in se ben 146 rifugi di tutto il territorio trentino dal Garda alle Dolomiti. Un racconto tematico in due versioni una short version (1:50) ed una extended version (4:17), realizzate da H&P Projects.

http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Apertura rifugi
PRIMA DELL'ESCURSIONE SI CONSIGLIA DI ACCERTARSI DELL'EFFETTIVA APERTURA DEL RIFUGIO CONTATTANDO IL GESTORE

ATTENZIONE: SITUAZIONE APERTURE IN FASE DI AGGIORNAMENTO




GROSTE' - GIORGIO GRAFFER -
Località :
Quota : 2.261 m
Telefono : +39 0465-441358
Fax :
Gestore : Guida alpina Manni Roberto
Telefono gestore : +39 348/4105877
Sito : www.graffer.com
Mail : rifugio@graffer.com

Foto del rifugio:
Descrizione
CAI-SAT
Ristrutturato nel 1990 è stato pensato come struttura polivalente ricettiva e di servizio per accogliere corsi di formazione sulle discipline della montagna, e per chi opera professionalmente in montagna, guide alpine, soccorso alpino, maestri di sci. Dispone di un’aula per lezioni, palestra di roccia a soli 15' con itinerari di arrampicata sportiva e classici. Corsi di alpinismo e arrampicata sono organizzati dalle Guide Alpine di Madonna di Campiglio nel corso dell’estate. Il rifugio dispone di 70 posti letto.

APERTO TUTTO L'ANNO

Accessi: telecabina Passo Campo Carlo Magno-Passo del Grostè; scendendo alla stazione intermedia 30' a piedi in salita; scendendo alla stazione a monte 20' in discesa. Da Campo Carlo Magno a piedi lungo una strada forestale (ore 1,45).
Itinerari raccomandati: dalla località Vallesinella il sentiero n. 382 sale al rifugio Graffer passando dalle suggestive cascate alte di Vallesinella, quindi sotto la parete della Corna Rossa (ore 2). Gli “Orti della Regina” sono due conche naturali sulla Pietra Grande, il massiccio che si innalza sopra i ghiaioni alle spalle del rifugio, così chiamate per la varietà di specie floristiche che si susseguono nell’arco dei mesi estivi. Si raggiungono in circa 1 ora percorrendo il sentiero n. 336. Con un facile percorso (segnavia n. 331) si può raggiungere il rifugio Tuckett e la Bocca di Tuckett (ore 1,30); a quest’ultima si arriva anche percorrendo il sentiero attrezzato “Alfredo e Rodolfo Benini” (ore 3) attorno a Cima Grostè, Bocchetta dei camosci, Cima Sella. Dal rifugio o dal vicino Passo del Grostè si può intraprendere la traversata della selvaggia e solitaria catena settentrionale del Gruppo di Brenta (sentiero n. 336); è un percorso per esperti alpinisti che richiede dalle 9 alle 12 ore di marcia e può essere spezzato grazie alla presenza di due bivacchi lungo l’itinerario che si conclude al rifugio Monte Peller.


Le nostre escursioni

ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227