Suche auf der Website [min 3 briefe]
http://www.asat.com/
Technische Partner des Fachverbandes
Öffnungszeit der Berghütten
VOR DEM AUSFLUG RATET MAN IHNEN, DIE KORREKTE ÖFFNUNSGZEIT DER BERGHÜTTE FESTZUSTELLEN: KONTAKTIEREN SIE BITTE HIERZU DEN GESCHÄFTSFÜHRER.

» Gruppo Cevedale
Die Larcher Cevedale Schutzhütte befindet sich in Val Venezia, gegenüber dem de la Mare Gletscher, der Zufallspitze, Zufall, Palon de la Mare und Viòz.
Die Schutzhütte wurde erst im Jahr 1882 aufgebaut. Der Name der Schutzütte stammt aus dem berühmten Senator Guido Larcher, der Leiter von S.A.T. für siebzehn Jahre von 1902 bis 1917 war.
Al confine tra Trentino e Alto Adige il Passo di Rabbi ha rappresentato per secoli una fondamentale via di comunicazione e scambio tra le popolazioni delle Valli di Sole e Rabbi e della Val d’Ultimo.
The Dorigoni Mountain Refuge– which is owned by SAT (Società degli Alpinisti Tridentini) -  is a mountain refuge situated at an altitude of 2436 m.a.s.l  in Alta Val di Saent, which is an impressive alpine valley found within the Stelvio National Park.
Il rifugio Mantova al Viòz è il più alto rifugio delle Alpi centro-orientali e dopo il suo totale rifacimento terminato nell’agosto del 1996 può essere considerato un rifugio-modello che non ha eguali nell’arco alpino dal punto di vista delle soluzioni tecnologiche introdotte.
» Gruppo Maddalene - RoŤn Cime di Vigo
Rifugio Sores Hotel befindet sich in der wunderschönen Landschaft von Predaia im TRENTINO, und es wird "der Balkon der Brenta Dolomiten" genannt. Es ist der perfekte Ort, um di Atmosphäre und die Ruhe von zu Hause zu finden, aber frei von jeder Sorge und von den üblichen Aufgaben.
The PREDAIA "AI TODÉS CI" HUT is placed into the beautiful view of Non’s valley and it’s easily reachable by car thanks to the completely asphalted road. It has 16 comfortable rooms and it’s an excellent starting point for walks and excursions. It’s ideal for summer and winter holidays and it’s near to the ski slopes and the cross-country ski ring. In our restaurant you could taste the typical Trentino cuisine. Come to us, we are open all the year!
Il rifugio, ai piedi del Monte Roèn, è aperto nel periodo estivo, dalla prima domenica di giugno al 30 ottobre. Dispone di 9 posti letto.
Rifugio Maddalene is situated in the heart of Maddalene mountain range,it stands at 1925 meter above sea level.
Thanks to east exposure,the sun kiss the hut early in the morning,lighting the valley with Santa Giustina lake and the sorroundings peaks . You could reach us start walking from Lanza or Provés and following suggestion that you could find in page where.
Il rifugio situato sul Monte di Mezzocorona è stato ricavato in una vecchia malga ai piedi della Catena delle Cime di Vigo. Dispone di 14 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.

Apertura estiva: nei fine settimana nel mese di maggio. Tutti i giorni da giugno a ottobre.
» Gruppo Latemar - Catinaccio - Sassolungo
A pochi metri dal più grande rifugio del Vajolet il rifugio Preuss costruito dalla guida Tita Piaz negli anni ’20 si affaccia sul vallone del Vajolet. Ricostruito di recente oggi dispone di 8 posti letto.
Die Negritella Berghütte befindet sich im Fassatal, im Herzen des Ski Ressorts CATINACCIO - ROSENGARTEN und ist schnell erreichbar durch einen Sessellift mit Panoramablick. Bei uns finden Sie Unterkunft und qualitative Ristoration zu angemessenen Preisen.

Die Skipisten "Alberto Tomba" und "Gustav Thoeni" warten auf SIE!

Die Rotwandhütte liegt auf dem Sattel des Ciampaz, auf einer Höhe von 2283 m, inmitten der Rosengartengruppe. Sie ist eine der Bezugspunkte, was Schutzhütten anbelangt, dieser bekannten Berggruppe. Als sie erweitert und renoviert wurde, wurde der Speisesaal einem der tüchtigsten Bergsteiger der Geschichte des Alpinismus in den Dolomiten gewidmet: Marino Stenico. Auch heute noch sind die Routen von Marino Stenico sehr selektiv.
Hütte Des Alpes (2440 m ü.M.) liegt in einer wunderschönen Panorama-Lage auf dem Col Rodella, im Herzen des Fassatals Dolomiti Trentino.
Direkt mit der Seilbahn von Campitello di Fassa, können Sie die Hütte erreichen und eine der schönsten Landschaften der Dolomiten in den Anblick der imposanten Langkofel bewundern.
Nella conca di Gardeccia poco sopra il rifugio Gardeccia, dove inizia il sentiero che sale al rifugio Vajolet, dispone di 41 posti letto ed è aperto come minimo da sabato 11 giugno a domenica 2 ottobre.

Il rifugio sarà chiuso per ristrutturazione in autunno 2011 per riaprire nella primavera 2012.
Alla base delle pareti di Punta Grohmann e Cinque dita il rifugio dispone di 30 posti letto. E aperto come minimo dal 20 giugno al 30 settembre e in inverno in coincidenza con l’apertura degli impianti.
Trotz des Umbaus ist das kleine Ambiente der Berghütte erhalten geblieben und ist mit dem berghüttentypischem Komfort ausgestattet. .
Die 17 Betten haben alle Federbetten in komfortablen Holz-Mehrbettzimmern. Für Notfälle gibt es auch einige Betten auf dem Dachboden.
Unsere Hütte liegt in den Dolomiten auf 2300 m Meereshöhe und bietet Ihnen den idealen Ausgangspunkt für zahlreiche Wanderungen sowie anspruchsvolle Bergtouren zum Rosengarten, Schlern, über die Seiser Alm, zum Sellastock und zur Marmolada.
Herzlich Willkommen in Ciampedie von der Familie Pederiva!
Unsere Hütte ist anfangs Juni bis anfangs October auf.
In Winter öffnen wir normalweisen seit Weihnachten zu Ostern.
Bei uns ist in Sommer Übernachtung oder B&B möglich. Nichts ist besser als  eine ruhige Abend mit den Freunde  verbringen, um uns  entspannen ! Wahrend des Wintersaison werden nur Bar- und Restaurantservice angeboten.
Warum "Torre Di Pisa"?
In der Nähe der Hütte gibt es ein 20 Meter hoch Gipfel, der wie der berühmte Lehnen-Turm der Kathedrale von Pisa aussieht.
Das ist gerade wegen dieser Gleichheit, daß die Hütte "Torre Di Pisa" genannt wird.
Ai margini del bosco nella conca di Gardeccia sul sentiero che sale verso il belvedere del Ciampedìe il rifugio dispone di 6 posti letto ed è aperto da fine maggio a fine settembre.
Die Salei Hütte befindet sich in idyllischer Lage am Fuße der Langkofel-Gruppe nahe dem Sellajoch, inmitten des Skigebietes Col Rodella, an den Pisten der bekannten Sella Ronda.
Alla sommità del Col Rodella, notevole punto panoramico sulle Dolomiti e ottimo punto di decollo per deltaplani e parapendii il rifugio è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e dispone di 6 posti letto.
Die Gardeccia Schutzhütte bietet ihren Gästen auf 1.949 m Urlaub in den Wolken. Das stilvolle und einfache Interieur der 20 Zimmer macht den Höhenurlaub zur Flucht aus dem Alltag und lässt seine Gäste ganz in die alpine Welt des Rosengartens, der Vajolet Türme und der dirupi di Larséc eintauchen.
La Val “de Dona” è una laterale della Val di Fassa che, dalla frazione di Campestrin, si inserisce verso il Gruppo del Catinaccio. Il rifugio prende origine da una delle caratteristiche baite per l’alpeggio estivo.
Ai piedi del Sasso di Levante, Punta Grohmann, lungo il rifugio sorge lungo il sentiero che l’ex presidente della Repubblica amava percorrere nel corso dei suoi soggiorni in Val Gardena per la grande suggestione dei suoi panorami sulle Dolomiti. Il rifugio dispone di 12 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
La Val Duròn è uno degli ambienti dolomitici più suggestivi. Il rifugio, posto nella parte mediana della valle, dispone di 28 posti letto ed è aperto dal 14 giugno al 30 settembre.
Die Berghütte Carlo Valentini, 2218 M. über dem Meeresspiegel, liegt in einer Mulde am Fuße der Sellagruppe und dem Langkofel, in der Nähe des Sellajoches.
Die Berghütte befindet sich im Bereich des Rosengartens unter den Vajolettürmen und inmitten zahlreicher Wanderstrecken, Exkursionen und Klettersteigen. Es besteht die Möglichkeit zahlreicher Aufstiege unterschiedlicher Schwierigkeitsgrade (Rosengarten-Ostwand, Punta Emma und Vajolettürme).
Sopra Passo Costalunga, ai piedi della celebre “parete rossa della Roda di Vaèl, il rifugio dispone di 16 posti letto ed è aperto da giugno a fine ottobre e da dicembre a marzo in coincidenza con l’apertura della seggiovia.
Il lago di Antermoia dalle limpidissime acque è l’unico lago alpino del Catinaccio e Antermoia è il nome di una delle ninfe del Rosengarten che popolano le leggende della tradizione ladina. Il rifugio dispone di 38 posti letto. Il rifugio è posto tappa del percorso internazionale Via Alpina ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
» Gruppo Sella - Lusia - Costabella - Monzoni - Marmolada
The refuge is situated on Costabella Peak at a height of 2,530 metres. Opened in 2006, it took the place of the old wooden structure, that was dismantled bit by bit and rebuilt nearby.
Il rifugio è attiguo alla pista da sci e a un centinaio di metri dalla telecabina che sale a Pian dei Fiacconi. Dispone di 12 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 30 settembre e nei mesi invernali in corrispondenza del periodo di apertura degli impianti.
Rifugio situato in una bellisima valle ai piedi della Marmolada, dotato di camere accoglienti con bagno, gestito familiarmente con cucina tipica fassana.
Ambiente familiare, ideale per un finesettimana rilassante con famiglia e amici.
Il piccolo rifugio sorge sulla sommità piramidale del Piz Boè, che consente di spaziare a 360° dai Gruppi dell’Ampezzano, dall’Agordino, dalla Marmolada alle Pale di San Martino e quindi su tutti i gruppi che da ovest si sviluppano fino a est sulla catena delle Alpi. Aperta da giugno a settembre dispone di 22 posti letto.
Ai piedi del vallone che sale a Passo Ombretta ai piedi del pilastro sud della Marmolada di Penia, il rifugio dispone di circa 112 posti letto ed è aperto da giugno a settembre. Venne costruito dalla D. u. Ö Alpenverein e inaugurato il 28 luglio 1897, assumendo la demoninazione di “Contrinhaus” e anche “Nürnberger Hütte”.
È in posizione panoramica e interessante anche sotto il profilo ambientale, sorge in prossimità della nuova telecabina da Meida - Pozza di Fassa. Il rifugio dispone di 8 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e nel periodo di apertura degli impianti in invern
Sulla strada forestale che da Malga Crocifisso porta a Malga Monzoni, dispone di 4 posti letto. Aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e nella stagione invernale per escursioni con gli sci da alpinismo, con le ciàspole e a piedi.
Rinnovato recentemente, questo rifugio è situato alla Forcella Pordoi sull’itinerario per il Piz Boè. Dispone di 10 posti letto. Aperto da giugno a settembre.
Il rifugio insieme ad altre strutture si trova nella conca del Ciampàc e dispone di 15 posti letto;aperto da giugno a settembre e nella stagione invernale nel periodo di apertura degli impianti.
Il rifugio sorge ai piedi del ghiacciaio della Marmolada, a soli 50 metri dalla telecabina che sale a Pian dei Fiacconi 2.650 m, punto di partenza per le ascensioni alla Marmolada da questo versante. Il rifugio è dotato di 24 stanze con servizi per un numero complessivo di 49 posti letto. È aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Sorge in prossimità del lago artificiale della Fedaia ai piedi della parete e del ghiacciaio della Marmolada. I posti letto a disposizione sono 25.
Posto sulla sommità della Marmolada di Penìa questo piccolo rifugio in lamiera dispone di 6 posti letto per il pernottamento. È aperto da giugno a settembre.
Cento e più anni sono la veneranda età di questo rifugio tra i boschi sopra Ronchi gestito ininterrottamente dall’ anno della sua costruzione, il 1904, dalla famiglia Jellici. Ad inizio secolo accolse i turisti specie nordici che intraprendevano il “Gran Tour “ delle Dolomiti dalla Val di Fassa a San Martino di Castrozza, poi durante la Grande Guerra fu trasformato in comando austriaco per le operazioni militari sul fronte della Catena di Bocche.
Ruhe, wunderschöne Berge, zaubernde Natur und frische Luft sind einige der Stichwörter, die oft gebraucht werden, wenn man die Dolomiten in Fassatal beschreiben will. Unter diesen Bergen, mitten in der ladinischen Berglandschaft, wo die Monti Pallidi Hütte liegt, da kommt der Mensch im Kontakt mit der Natur.
The rifugio has been completely renovated and has a huge dining room where you can taste our local and Italian cuisine, a self-service restaurant and a solarium terrace. For those who wish to stay overnight, we can now offer cosy and comfortable bedrooms with bathroom from which you will have unique mountain views.
A pochi minuti dalla stazione della telecabina sulle morene del ghiacciaio della Marmolada il rifugio dispone di 6 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Unsere Hütte liegt kurz vom Front des Glatschers Marmolada, nebenan der Schwebebahn, die vom Fedaia Pass aufsteigt. Wir bieten Ihnen den idealen Ausgangspunkt für das Klettern von Marmolada aus dem nordlichen und südlichen Hang durch die Marmolada Scharte.
Tra le praterie alpine sotto la cima della Vallaccia e del Sasso delle 11 in una posizione panoramica sull’intero Gruppo della Marmolada, il rifugio dispone di 16 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Il rifugio Ciampac, dispone di 5 stanze con bagno, per un totale di18 posti letto. Durante l'estate è aperto da fine giugno a metà settembre, mentre d’inverno apre in corrispondenza dell’apertura degli impianti. Nelle vicinanze c’è un altro rifugio.
Auf einer Seite des Lusia-Passes können Sie das untere Fassatal, den Latemar, die Rosengartenkette und die Monzonikette bewundern. Auf der anderen Seite die Lusia-Alm, die Lagorai-Kette, die Pale di San Martino sowie das gesamte Gebiet des Naturparks Paneveggio.
Anfang der 1960er Jahre errichteten drei Priester dieses Gebäude mit dem Ziel, es zu einem Rastplatz für Bergwanderer zu machen. 1983 wurde die Berghütte „Rifugio Fuciade" von Sergio Rossi restauriert und erweitert.
Tra la Val Contrin e la Val San Nicolò di fronte alla Marmolada il rifugio dispone di 14 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Der Weg, der entlang des ganzen Berges verläuft und den Fedaia-Pass mit dem Pordoijoch verbindet, wurde von den Mehlhändlern aus der Provinz Belluno benutzt, um die Täler schneller zu durchqueren, ohne die Straßen der Talsohle nehmen zu müssen.
L’ultracentenario rifugio Taramelli è uno dei pochi rifugi del Trentino ad aver conservato interamente l’originale struttura “a cubo “ dei primi rifugi Sat. Il rifugio dispone di 12 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Willkommen in der Boè-Hütte der SAT von Trient.
Hüttenwirt Lodovico Vaia, Bergführer und Skilehrer, und seine Familie freuen sich, Sie in der großartigen Mondlandschaft der Hochebene der Sella zu begrüßen.
Il rifugio sorge sulla sommità del Sass Pordoi e dalla terrazza panoramica si abbraccia con un solo colpo d’occhio il cuore di tutte le Dolomiti. Il rifugio, recentemente ristrutturato, dispone di un locale con 6 posti letto, è aperto in coincidenza con l’apertura della funivia.
Il piccolo rifugio dispone di 3 stanze ciascuna con 3 posti letto e servizi. Il periodo di apertura è dal 20 giugno al 30 settembre e nei mesi invernali in coincidenza con l’apertura degli impianti.
Il piccolo rifugio si trova lungo l’antica via di comunicazione con l’Agordino denominata “Viel dal Pan” sotto il Cal da Cuc in una posizione eccezionale da cui si può ammirare la Marmolada e il Gran Vernel.
» Gruppo Presanella
In 2082 m Höhe, umgeben von den majestätischen Brenta-Dolomiten, die von der UNESCO zum WELTERBE DER MENSCHHEIT erklärt wurden, liegt die Hütte Viviani Pradalago.
All’ingresso della conca del Lago Malghette, circondata dalle pinete della Val Meledrio, in uno degli ambienti più suggestivi attorno a Madonna di Campiglio sorge il piccolo rifugio che dispone di 8 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
In dem wunderschönen Val di Sole im Trentino-Tiroler Etschland, inmitten der balsamischen, zauberhaften Dolomiten von Brenta, befindet sich die Berghuttenstruktur Solander in einer Höhe von 2.045 m, ganz in der Nähe der Endstation der neuen Kabinenbergbahn Daolasa-Val Mastellina, mil dem atemberaubenden Panorama des Sasso Rosso, Grostè und Valle di Peio mit der Berggruppe Cevedale.
l rifugio si trova in prossimità della stazione a monte della telecabina di Folgarida ai piedi del Monte di Folgarida. Dispone di 56 posti letto. È aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre oltre che per la durata della stagione invernale, coincidente con l’apertura e chiusura degli impianti.
Zu Füßen der Presanella auf 2298 m Höhe, wurde 1898 erbaut u. kürzlich vollständig renoviert. Sie ist mit nur 400 m Höhenunterschied erreichbar u.
Öffnungszeiten: Wintersaison (Öffnung und Schliessung der Aufstiegsanlagen)
Sommersaison (20. Juni-20. September)
Befindet sich in 2.200 m Höhe in panoram. und sonniger Lage, am Schnittpunkt der Pisten von Folgarida-Marilleva und Madonna di Campiglio.
Wir sind umgezogen: von Graffer Hütte zu Segantini Hütte. Wir haben nur die Berggruppe geändert, unter der Presanella, der höchste Trentinos Gipfel, in einer Höhe von 2373 m in einer Panorama-Lage mit einem wunderschönen Blick auf die Brenta-Dolomiten.
Il nostro rifugio è situato in località Fazzon 1255 s.l.m., in alta Val di Sole, è raggiungibile in macchina dal comune di Pellizzano – Val di Sole - Trento, seguendo le indicazioni per la località Fazzon ed ha la disponibilità di 21 posti letto in 10 camere.

E’ situato tra due piccole splendide vallate non ancora contaminate dagli impianti di risalita (Val di Fazzon e Val Piana), offre quindi ancora la possibilità di escursioni estive ed invernali, tra malghe perfettamente conservate in scenari naturalistici di grande bellezza, lontani dal cemento del turismo invernale.

Cucina tipica trentina, con piatti unici comprensivi di primo-secondo e contorno.

All’inizio della conca morenica dove si è formato il Lago di Cornisello inferiore dominata dalle Cime Ginèr e Cornisello, al cospetto delle Dolomiti di Brenta, il rifugio dispone di 15 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Il rifugio si trova ai piedi della Vedretta della Presena dove vi sono in funzione alcuni impianti di risalita. Il rifugio dispone di 25 posti letto ed è aperto in coincidenza con l’apertura degli impianti, poiché è a servizio principalmente degli sciatori che frequentano la Vedretta della Presena (da dicembre fino alla chiusura degli impianti di risalita e comunque dal 20 giugno al 20 settembre).
In Madonna di Campiglio, a stylish, comfortable mountain lodge on the shores of Lake Nambino, in the heart of the Adamello Brenta Nature Park.
» Gruppo Brenta
Ai piedi della vedretta degli Sfulmini il rifugio Alimonta appena rinnovato ci accoglie in uno degli scenari più suggestivi del Brenta. Un orizzonte di pietra, di guglie, campanili e poderose pareti che si innalzano dalla Val Brenta. Il rifugio ospita in luglio e agosto i corsi di roccia della Scuola di Alpinismo “Orizzonti Trentini”. Dispone di 94 posti letto. È aperto dal 20 giugno al 20 settembre compatibilmente con le condizioni meteorologiche.
Wir, das sind Donatella und Wilma, führen die Hütte seit einigen Jahren. Wir würden uns sehr freuen Sie bei uns begrüßen zu dürfen. Früher sind wir viel gereist.
Sulla destra orografica della Val delle Seghe, lungo l’itinerario che sale alla Bocca di Brenta, la suggestione viene creata dalla grande parete del Cròz dell’Altissimo che domina l’orizzonte del rifugio Selvata. Il rifugio dispone di 24 posti letto. Aperto dal 20 giugno al 20 settembre.
La Val d’Ambiéz nel parco naturale Adamello Brenta riveste un grande interesse naturalistico e alpinistico escursionistico. Accesso principale al settore meridionale del Brenta risalendola si incontrano tutte le fasce vegetazionali tipiche dell’area alpina. Dal rifugio Al Cacciatore si può ammirare lo spettacolo della serie di cime che formano il circo roccioso alla testata della valle. Il rifugio a conduzione familiare è aperto dal 20 giugno al 20 settembre e nei week end di maggio e ottobre. Dispone di 50 posti letto.
Il settore settentrionale del Gruppo di Brenta è la parte più “selvaggia” della catena, non a caso è questa la dimora degli ultimi esemplari di orso bruno delle Alpi; un ambiente aspro anche se privo dell’imponente presenza verticale di cime, guglie, torrioni. Il rifugio Peller è un punto di appoggio ideale per esplorare questo settore del Brenta.
Dal balcone naturale dietro al rifugio Montanara la vista corre dalle sponde del lago di Molveno, sale tra le fitte foreste di abeti fino a profili di monti: la Brenta alta, il Castello dei Massodi, gli Sfulmini. Poi inevitabilmente si sofferma su quello più insolito e quasi incredibile: il Campanil Basso, l’ardita guglia che è un po’ il simbolo del Gruppo di Brenta, per non parlare della vertiginosa parete del Croz dell’Altissimo. Il rifugio è aperto da maggio a ottobre e nei periodi di Natale e Pasqua. Dispone di 26 posti letto.

Apertura invernale dal 25 dicembre
12 piccole conformazioni rocciose su un vicino passo hanno dato il nome a questo rifugio ai piedi delle vedrette d’Agola e Pratofiorito. Il rifugio, gestito da alcune generazioni dalla famiglia Salvaterra è stato sottoposto a una completa ristrutturazione; dispone di 38 posti letto. A pochi minuti dal rifugio, scavata nella roccia, c’è la chiesetta della Madonna Ausiliatrice dove ogni anno - a partire dal 1952 - l’ultima domenica di luglio si celebra una Messa in ricordo di tutti i caduti della montagna.
È l’osservatorio montano di tutta la Val Rendena. Per 365 giorni all’anno offre una panoramica che spazia dal Gruppo del Brenta al Carè Alto alla Presanella e quindi verso Madonna di Campiglio e il passo del Grosté. Dispone di 16 posti letto ed è aperto sia nella stagione estiva sia in quella invernale, in coincidenza con l’apertura degli impianti di risalita.
Refuges Tosa and "T.Pedrotti" are in Dolomiti di Brenta mountains, world heritage of Unesco, 2491 meters above the sea level.
Ai piedi della imponente parete del Croz dell’Altissimo il rifugio si trova sul principale itinerario di accesso al Gruppo di Brenta da est, percorso nella seconda metà dell’800 dai primi esploratori-alpinisti del gruppo. Il rifugio è aperto dall’1 giugno al 30 settembre e tempo permettendo anche nei fine settimana di maggio e ottobre. Dispone di 19 posti letto.
A poco più di un’ ora di cammino dal Passo Grostè e a circa 2 ore da Vallesinella, ci si ritrova proiettati in un ambiente severo, caratterizzato dalla abbondanza di morfologie glaciali e rarità naturalistiche: pareti verticali, vedrette, lo scivolo ghiacciato di Cima Brenta.
Nella val delle Seghe, al centro di una radura ai piedi di Cima Cresole in vista del Croz dell’Altissimo il rifugio dispone di 16 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre.
Die Graffer Hütte befindet sich auf dem Pian del Grostè in einer Höhe von 2261 m über dem Meeresspiegel inmitten des Skigebietes von Madonna di Campiglio. Sie ist der Bezugspunkt für den nördlichen Bereich der Brentagruppe und erhielt ihren Namen von einem der grössten Bergsteiger der Alpingeschichte der Dolomiten Giorgio Graffer: die Wege des Giorgio Graffer sind auch heute noch eine Herausforderung.
Das Rifugio Silvio Agostini Ambiez im oberen Tal befindet sich am Berg. 2410 in einer unberührten Umgebung. Dank einer äußerst starken Position eignet sich für Klettern und Sommerkurse.
La dorsale boscosa dei Casinei divide la Vallesinella dalla Val Brenta. Al centro di una piccola radura al limite del bosco, il rifugio ci accoglie al termine del sentiero da Vallesinella e prima di proseguire la marcia verso il cuore del Brenta. Il rifugio dispone di 60 posti letto; è aperto da giugno fino alla prima decade di ottobre.
Nel territorio del Parco naturale Adamello Brenta il rifugio sorge circa a metà della Val d’Algone, all’altezza di una vecchia vetreria del 1800 di cui rimane ancora visibile l’originale ciminiera. Il rifugio è aperto dal 1 giugno al 30 settembre (su richiesta anche in maggio e ottobre). Dispone di 10 posti letto.
“Davanti agli occhi del viaggiatore si ergono torri, corni, cupole, colonne, guglie serrate in una infinita varietà. Egli pensa che qui sia l’officina della natura e questa l’ esposizione dei suoi modelli, oppure si ricorderà di qualche disegno architettonico”.

Apertura estiva: 20 giugno
» Gruppo Adamello
Tra le Vedrette della Lobbia e dell’Adamello-Mandròn teatro della “guerra bianca” il rifugio ai piedi della Lobbia Alta, sorto a notorietà per una visita di Papa Giovanni Paolo II nell’estate del 1986, dispone di 100 posti letto ed è aperto da giugno a settembre. In primavera è aperto per le attività scialpinistiche.

Aperto fino al 1 maggio 2012
I piccoli laghi sulle cui sponde fioriscono carici ed eriofori, le vedrette, le cime, sono gli elementi che si fondono nell’ambiente attorno al rifugio del Mandròn, sopra la selvaggia Val Genova, di fronte alla più estesa superficie glaciale delle Alpi italiane, la vedretta dell’Adamello Mandròn. Il rifugio dispone di 96 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre; per le attività scialpinistiche è inoltre aperto dal 20 marzo al 10 maggio.
Una bellissima conca glaciale al cospetto della Presanella accoglie i due piccoli laghi di San Giuliano e Garzonè. A pochi metri dalla antica chiesetta - santuario dedicata a San Giuliano di Cilicia, una costruzione che risalirebbe al XIII secolo, sorge il piccolo rifugio San Giuliano. Dispone di 18 posti letto; è aperto dal 20 giugno al 20 settembre. È previsto a breve un ampliamento.

Apertura estiva: 16 giugno
Dove al tempo della grande guerra sorgeva un vero e proprio villaggio militare in quota, con tanto di teleferiche (ben cinque) e centrale elettrica autonoma, sorge oggi il rifugio Carè Alto, costruito nel 1912 da una società di amici alpinisti rendenesi denominata SARCA, come il fiume che scorre in Val Rendena, e acronimo di "Società Alpinisti rifugio Carè Alto".
Nel Parco naturale Adamello - Brenta il rifugio offre 56 posti letto. Il rifugio ha una gestione famigliare ed è aperto da giugno a settembre; nel periodo invernale è aperto dal 27 dicembre alla fine di marzo. È disponibile un servizio di fuoristrada per il trasporto dei bagagli. Sono previste condizioni particolari per il soggiorno di gruppi di alpinismo giovanile CAI e CRAL.
La Val Genova è una valle alpina glaciale di singolare bellezza, ricchissima di acque e cascate. Nell’alta valle ai piedi dello spettacolare circo di rocce e ghiacciai che scendono dalle vedrette del Mandròn-Adamello e della Lobbia, al termine del Pian di Bedole sorge il rifugio Adamello Collini; la famiglia Collini una famiglia di celebri guide alpine di Pinzolo lo gestisce dal 1932.

Il rifugio è aperto dal 1 giugno al 30 settembre e dispone di 36 posti letto.
Mitten im Grün der unberührten Natur auf der Hochebene Boniprati, 6 km von Pieve di Bono und 9 km von Cimego - Castel Condino entfernt. Die Hütte bietet eine große Auswahl von für die Bergwelt typischen Gerichten.
Es liegt im gleichnamigen Tal im Naturpark Adamello-Brenta auf einer Höhe von 1997 Metern und ist Ziel leichter Spaziergänge und Ausgangspunkt vieler Wanderungen. Sehr geschätzt wegen seiner ausgezeichneten typischen Küche.
» Gruppo Pale di San Martino - Vette Feltrine - Cimonega
Seit 25 Jahren führen wir Berghütten und verbringen daher die Sommermonate auf über 2400 m.
Die Berghütte Passo Valles ist ein Hotel mit einem Fassungsvermögen von 12 Doppelzimmern und 1 Einzelzimmer alle mit eigenem Bad, oder eine Dependance für größere Gruppen mit einem gemeinsamen Badezimmer.
All’ingresso della radura del Pian Grand il rifugio dispone di 23 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 30 settembre.

Apertura estiva: 9 giugno
Die erst kürzlich umgebaute Hütte befindet sich in einem Wald- und Wiesengelände, nur wenige Kilometer von den Dörfern des Primiero entfernt, und mit dem Pkw auf einer asphaltierten Straße erreichbar.
Höhe im Herzen der Palagruppe liegt und ein idealer Ausgangspunkt für Wanderungen und Bergbesteigungen auf die nahe gelegenen Dolomitengipfel ist.
Die alte Schutzhütte, Rifugio Canali, durch den deutschen Alpenverein errichtet, und heute als Rifugio Treviso bezeichnet, liegt im oberen Val Canali, am Fuße des Vallon delle Mughe.
Passo Cereda ist dicht am Naturpark Paneveggio Pale di San Martino
gelegen und die Östliche Dolomiten bekränzen seine gut gemähten Wiesen,die Weiden und die weitläufige Nadelholzerwälder.
Die Schutzhütte-Bar-Restaurant Capanna Cervino, umrahmt von den prächtigen Pale di San Martino, am Fuße des Cimon - er zählt zu den schönsten Gipfeln der Dolomiten - behält unverändert ihre Charakteristik einer Hochgebirgshütte bei, und bietet die dementsprechende Gastlichkeit in einem Szenario, das nur die Bergwelt schenken kann.
Das Rifugio vom CAI-SAT liegt auf einer Felsterrasse, am Fuße der Cima della Madonna. Zugang besteht sowohl aus San Martino di Castrozza als auch aus dem Val Canali.
Il rifugio sorge presso il lago artificiale di Val Noana all’imbocco della val Nagaoni. Dispone di 7 posti letto è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre. È in fase di ristrutturazione e ampliamento.

» Gruppo Lagorai - C. Asta - Val di Cembra - Vigolana - Marzola
Das Vanoi Thal ist ein Seitenthal von Primiero und da befindet sich der Zufluchtsort Refavaie.
Unsere Gasthütte Monte Lefre liegt 1.300 Meter über dem Meeresspiegel und ca. 50 km von Trient und 90 km von Padua entfernt. Um uns zu erreichen fahren Sie entlang der Provinzialstraße Nr. 78 des Tesino in Richtung Passo Broccon.
Caldenave (1792 m) befindet sich in einer schönen Position, inmitten der Bergkette Lagorai.
Aperto dal 10 giugno al 10 ottobre e, compatibilmente con le condizioni metereologiche, anche nei fine settimana autunnali e primaverili.

È sui piccoli laghi del Colbricòn che la storia del Trentino inizia ad essere scritta 7000 anni fa dai primi cacciatori del Mesolitico, le cui tracce e reperti sono stati portati alla luce nel corso di ripetute campagne di scavi. Il rifugio dispone di 3 posti-letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.
Ai piedi della parete sud della Cima d’Asta, la più alta cima del Gruppo del Lagorai, al crocevia di molti itinerari nel Gruppo, il rifugio dispone di 56 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre.
Sulle sponde del piccolo lago ai piedi del Pizzo Alto il rifugio dispone di 18 posti letto ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre.

ATTENZIONE: IL RIFUGIO RIMARRA' CHIUSO PER LA STAGIONE ESTIVA 2012
Il rifugio Pino Prati sorge in posizione panoramica su uno sperone roccioso sulle pendici occidentali della Marzola in prossimità della palestra di roccia dei Bindesi, una “storica” palestra frequentata già dagli anni ’20 - ’30 dagli alpinisti cittadini. Il rifugio che dispone di 4 posti letto è aperto tutto l’anno nei fine settimana e dopo l’ultima ristrutturazione è completamente accessibile anche a portatori di handicap.
Il rifugio sorge tra le pinete in località Frisanchi ed è stato da poco completamente ristrutturato dopo due anni di lavori. Dispone di 12 posti letto, servizi, elevatore per disabili, ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e nei fine settimana in autunno e primavera.
Die Berghütte Barricata ist eine natürliche Oase, weit weg von der Hektik unserer Tage.
Situato sulle pendici occidentali della Marzola, facilmente raggiungibile dalla città di Trento, il rifugio Maranza è aperto praticamente tutto l’anno. La quota e la posizione soleggiata e panoramica ne fanno una meta frequentata in tutte le stagioni, da dove intraprendere brevi passeggiate nei boschi della Marzola.
Unsere kleine Hütte liegt direkt am wunderschönen und unberührte Bergkette Lagorai. Sie liegt auf 1640 M H.ü.M., und bietet einen herrlichen Blick auf die Ortigara Gruppe, Cima 12 und Piz di Levico. Es ist bequem die Hütte mit dem Auto zu erreichen, sowohl im Sommer als auch im Winter, und auf diesem Grund ist sie ein idealer Ausgangspunkt für zahlreiche Ausflüge
Man erreicht sie vom Parkplatz Ponte Conseria (1468m) in einer Stunden leichter Wanderung über den SAT-Wanderweg 326.
Dabei geht es durch den Wald, bis man auf die Almhütte stößt, die über eine schöne Position mit einer spektakulären Aussicht verfügt (330m Höhenunterschied).

In Cinquevalli, im Herzen der Lagorai-Bergkette, in 1500m Höhe, befindet sich in die Berghütte Rifugio Erterle.
In jeder Saison idealer Ausgangspunkt für Exkursionen.
Das Lanertal ist ein Zugang zur Lagorai Kette. Die kleine Hütte wurde von den S.A.T. Mitgliedern von Pergine Valsugana errichtet. Sie verfügt über 30 Betten und ist vom 20. Juni bis zum 20. September geöffnet. Von der Fraktion "Frotten" kommt man über den S.A.T. Weg n. 343 zur Schutzhütte (1.30 Stunde).
Struttura ubicata in una radura boschiva quasi sul crinale che divide la Val di Cembra con la Val d’Adige atesina, svolge una funzione strategica per chi vuole percorrere il Sentiero Europeo E5 o il Sentiero Italia S.I., che nel territorio trentino passa da Malga Corno di Capriana e raggiunge il Lago Santo di Cembra per poi ridiscendere a valle. È anche valido punto di partenza per la visita al Parco naturale di Monte Corno. Dispone di 16 posti letto.
Die Berghütte Carlettini hat das ganze Jahr über geöffnet.
Sie wurde im alpinen Stil komplett renoviert und bietet typische trentiner Küche mit lokalen Produkte.
Il rifugio sorge ai margini di una radura a poche centinaia di metri dalla Malga Doss del Bue. È aperto nei mesi estivi e dispone di 24 posti letto.
Il rifugio, recentemente ristrutturato, sorge sulle pedici orientali della Vigolana ed è stato realizzato grazie all’opera dei satini di Centa S. Nicolò. Dispone di 38 posti letto ed è aperto come minimo dal 15 giugno al 20 settembre. Negli altri mesi dell’anno è aperto nei fine settimana.
» Gruppo Alpi di Ledro - M. Casale
Das Chalet al Faggio befindet sich im Tal Val Concei, im Herzen des Trentino, zwischen den Brenta Dolomiten und dem Gardasee. Es liegt in einem Tal , dem Tal Valle di Ledro, welches bis heute noch ein unberührter Naturfleck ist.
Questo piccolo rifugio si trova all’inizio della località di Tremalzo, a lato della strada che sale fino all’omonimo passo.

Apertura: dal 20 aprile 2012 al 15 ottobre 2012
Il piccolo rifugio è aperto da maggio a settembre; nei mesi di marzo, aprile, ottobre, novembre solo il sabato e la domenica.
CAI-SAT
Quasi ai piedi delle Guglie di Pichea, il rifugio Pernici dispone di 30 posti letto in camere da 4/6 persone ed è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e nei mesi di primavera e autunno il sabato e la domenica. È una meta consigliata anche con la mountain bike.

Apertura estiva dai primi di maggio a metà ottobre
L’edificio è annesso ad una antica chiesetta (secolo XVII) ed in origine era un romitorio custodito da eremiti. In posizione panoramica domina la conca dell’Alto Garda. Dispone di 18 posti letto. È aperto da giugno a settembre e nei fine settimana. Il rifugio è stato ristrutturato di recente.
» Gruppo Monte Baldo - Stivo - Bondone - Paganella
La Val Paròl conserva ancora una serie di interessanti tipologie rurali caratterizzate dalle coperture in pietra. Anche nella struttura di Malga Campei, ora adattata a rifugio, è presente questa caratteristica architettonica, abbastanza comune sul versante trentino del Monte Baldo. Il rifugio, ricavato nell’edificio di Malga Campei, dispone di circa 15 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre e nei week end da maggio ad ottobre.

Novità: dal 7 aprile aperto tutti i fine settimana. Il nuovo calendario degli appuntamenti è in corso di definizione: rimanete aggiornati e seguite il sito, le novità del 2012 includono la capanna sudatoria, concerti di musica live, si ripeteranno gli appuntamenti con lo yoga e le serate musicali a tema.

Apertura invernale: dal 20 dicembre al 9 gennaio

Die Hütte befindet sich im malerischen Madonna della Neve, Ausgangpunkt vieler Wege in die Baldo Region wie beispielsweise auf den Telegrafo.

Il rifugio dispone di 22 posti letto. Apertura estiva dal 20 giugno al 20 settembre. Aperto anche nella stagione invernale in coincidenza con l’apertura degli impianti di risalita.
The exciting natural backdrop of the Dolomites and Lake Garda has remained unchanged; but we wished to give the Refuge an entirely new structure and we reopened it to enthusiastic response on 24th December 2006. We have conceived and created it with especial attention towards the environment: a completely wooden structure and exploitation of the climate with solar panels and a geothermal plant for heating.
Il rifugio baita Fos-Ce è stata realizzata dai volontari della sezione Sat di Brentonico recuperando l’edificio della vecchia Malga Fos-Ce. Il rifugio dispone di 4 posti letto ed è aperto dal 1 giugno al 30 settembre; durante gli altri mesi dell’anno è sempre il sabato e la domenica.
Sul Monte Baldo si sono conservati e trasmessi fino a noi rari endemismi e specie floreali preglaciali rimasti al di sopra dei ghiacci nell’Era Quaternaria. Da ciò deriva il pregio naturalistico delle praterie e delle associazioni vegetali presenti sulle sue pendici, studiate fin dal medioevo dai più illustri botanici di tutta l’Europa. Da poco ristrutturato il rifugio del Baldo dispone di 30 posti letto ed è aperto dal 20 giugno al 20 settembre.
Die Hütte befindet sich im malerischen Madonna della Neve, Ausgangpunkt vieler Wege in die Baldo Region wie beispielsweise auf den Telegrafo.
Il rifugio è di proprietà della Provincia autonoma di Trento ed è anche a servizio dell’annesso Orto Botanico Alpino del Museo tridentino di scienze naturali. Sempre aperto, dispone di 15 posti letto.
» Gruppo Piccole Dolomiti - Pasubio - Monte Finocchio - Altipiani di Folgaria Lavarone e Luserna
Die Schutzhütte liegt anf einer Ebene auf 1455 m M.h, ca 1,5 km von Dorf Lusern entfernt und ist von Wald umgeben.
La sommità del Monte Finonchio è un panoramico balcone naturale affacciato sulla Vallagarina ed i principali gruppi montuosi del Trentino occidentale. Un’architettura singolare e unica nel suo genere caratterizza questo rifugio con il tipico tetto a volta semicilindrica. Il rifugio è aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e dispone di 11 posti letto.
È situato sul passo tra la Val dei Ronchi ed il vallone di Campobrun; il rifugio dispone di 25 posti letto ed è aperto dal 15 giugno al 20 settembre. Nella stagione invernale il rifugio è aperto tutti i finesettimana, i giorni festivi infrasettimanali e per le festività natalizie dal 24 dicembre all'8 gennaio.
Il Rifugio Malga Zugna sorge ai piedi del Monte Zugna al centro di un’area di grande valore storico. Il rifugio di proprietà del Comune di Rovereto dispone di 25 posti letto; è aperto tutto l'anno. In prossimità del rifugio sorge il nuovo Osservatorio astronomico realizzato dal Museo civico di Rovereto.
The mountain refuge is located on the North-West border of Alpe Pozza at the feet of Col Santo in the heart of Pasubio. Property of S.A.T, the alpine society, and built on the rests of an Austro-Hungarian building, it was inaugurated on October 28th 1939.
Sul Dosso della Martinella, tra Serrada e Fondo Grande il rifugio dispone di 4 posti letto. Aperto come minimo dal 20 giugno al 20 settembre e nella stagione invernale nel periodo di apertura degli impianti.
Al confine tra Trentino e Veneto, sopra il selvaggio vallone di Campobrun e a pochi minuti dalla panoramica Cima Carega 2.260 m, principale elevazione di questo settore delle Prealpi venete, il rifugio, che domina l’intero altopiano della Lessinia, dispone di 22 posti letto. È aperto dal 15 giugno al 20 settembre.
ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227